Uso e copertura del suolo

 testo 

2. Territori agricoli

Tipo areaseminat.
sempl.
ed
arbor.
prato
sfalciab.
veg.
erbacea
amb. urbano
colture
ortoflor.
pien'aria
e vivai
preval. di serrecolture
perman.
assoc.
a
colture
specializ.
agric.
miste
vignetifrutt.
ed
agrum.
Oliveti
e
oliveti
abband.
castagn.
da
frutto
totale
% superficie1,824%4,546%0,356%1,025%1,021%3,304%0,274%0,028%6,33%0,056%18,76%
siglaSeSfOFSCSMVFO + OAC
codice2.1.1.2.1.2.2.1.2.1.2.1.2.2.2.1.3.1.2.1.3.2.2.2.1.2.2.2.2.2.3.1. + 2.2.3.2.2.2.42

I dati relativi ai territori agricoli mostrano anzitutto come la percentuale risultante non sia in valore assoluto molto alta, anzi è indice ancora una volta di una morfologia acclive che mal si adatta allo sfruttamento agricolo.

Inoltre è in questo senso significativo considerare come del 18,76%, valore totale dei territori agricoli il (5,759% oliveti + 0,571 oliveti abbandonati + 0,056% castagneti di frutto) 6,386 si a relativo a culture, oggi, salvo parziali, limitate zone, in stato di sottoutilizzo o in semiabbandono.

Vale la pena inoltre precisare che la percentuale degli oliveti in abbandono è senz'altro da valutarsi per difetto, e relativa a porzioni in grave abbandono, posto che, per via di fotointerpretazione, è difficile valutare il grado reale di abbandono dell'oliveto. Le verifiche a terra tuttavia lasciano intravvedere una situazione tendenzialmente molto più grave di quella registrata sulla carta.

Delle restanti categorie quelle che possono sicuramente classificarsi quali aree agricole "vere" dalle quali si ottiene una consistente produzione agricola possono considerarsi le "colture ortofloricole" (0,356% OF), le "prevalenze di serre" (1,025% S), le colture permanenti e specializzate (1,021% CS), le agricole miste (3,304% M), i vigneti (0,274% V) e i frutteti e agrumeti (0,028% F) ammontano ad una percentuale molto esigua.

Molto significativo invece risulta il valore complessivo delle aree agricole dal punto di vista paesistico, per la loro posizione di margine dell'urbanizzato e per la posizione rispetto agli assi infrastrutturali e della viabilità da cui, di fatto, si ha la percezione del territorio.

Grafico della distribuzione percentuale delle voci della categoria: Territori agricoli